Acquistare un’auto usata conviene?

L’auto usata è la scelta più gettonata in caso di acquisto di nuove auto da parte degli automobilisti italiani, scopriamo perché conviene e cosa fare per acquistare un’auto usata in sicurezza e serenità.

Tra privato e usato garantito, la ricerca del risparmio

Sono sempre di più gli automobilisti che si rivolgono al mercato dell’auto usata – approcciandolo ad esempio attraverso ricerche come questa “auto usate caserta” sul web – chiedendosi se convenga rivolgersi ad un rivenditore autorizzato piuttosto di un privato per trovare l’occasione più conveniente.

Tra i vantaggi di rivolgersi ad un privato per l’acquisto certamente è il maggior margine di risparmio in sede di trattativa, tenendo in conto però di dover fare tutte le opportune verifiche del caso, siano esse strutturali, meccaniche oppure documentali. Nel caso invece ci si rivolga ad un rivenditore, avremo un risparmio in termini di tempo e comodità, dal momento che si occuperà lui di tutte le pratiche relative alla vendita ed alla garanzia del veicolo.

I vantaggi dell’acquisto di un veicolo usato

Acquistare un’auto usataOptare per questa soluzione apre e porte a numerosi vantaggi, che non s quantificano solo in termini di risparmio economico, anzi! Acquistando un’auto usata, infatti, oltre al prezzo più basso di un’auto appena immessa sul mercato, l’usato ha una svalutazione più lenta rispetto al nuovo, proprio perché assorbita dal primo proprietario. Inoltre, rivolgendoci ad un rivenditore autorizzato potremo usufruire della garanzia sul veicolo oppure programmi di assistenza specifica, che potranno essere di grande aiuto evitando il degrado prematuro del veicolo.

L’acquisto dell’usato, tra le altre cose, conviene a chiunque svolga professioni che necessitano alti chilometraggi, infatti, pur dovendo cambiare auto spesso alla ricerca di modelli sicuri ed affidabili, l’usato proveniente da noleggi a lungo termine oppure usato aziendale, regala all’automobilista la certezza di un buon affare, appunto, garantito.

Che controlli eseguire quando si acquista un’auto usata

Sia che la vendita avvenga attraverso privato, sia attraverso rivenditore, è sempre bene tenere a mente alcuni suggerimenti per non incappare in brutte sorprese. Prima di tutto il controllo dei freni è fondamentale, osservando la spia dovremo vederla costantemente accesa all’accensione del veicolo, altrimenti è indice di un problema, allo stesso modo, se ci accorgiamo di un forte rumore in frenata, è opportuno dare un’occhiata anche alle pastiglie dei freni.

Procedendo con la verifica, poi, è necessario verificare la trasmissione, se avvertiamo una vibrazione accelerando, allora il sistema funziona, per provare basterà rilasciare la frizione senza accelerare, se la macchina si spegne di colpo, la frizione potrebbe dare problemi. Ovviamente il controllo del motore e la verifica della batteria sono altrettanto importanti, accertarsi infatti dell’ultimo cambio di olio e il motorino di avviamento della batteria è il modo migliore per avere un quadro sul funzionamento totale del veicolo.

L’ultimo step prevede la lettura del contachilometri, cercando di vedere se pedali, cambio o sedili mostrano usure particolari magari esaminando il libretto di circolazione relativo al veicolo che intendiamo acquistare. Allo stesso modo, è importante valutare l’usura di volante, gomme e sospensioni, attraverso un drive test da fare prima di procedere all’acquisto.