Diversi modi per investire in borsa

Gli investimenti in borsa un tempo erano dedicati solo a coloro che disponevano di una buona quantità di capitale, anche perché il rischio è mediamente alto e i guadagni non eccessivi.

Oggi sono disponibili diversi modi per investire in azioni, tutti molto remunerativi, alcuni dei quali sono interessanti anche per coloro che possiedono solo poche centinaia di euro da investire.

Come investire in azioni nel modo più classico

investire in borsaIl modo più classico per investire in borsa consiste nell’acquistare dei titoli azionari; con il passare del tempo la loro quotazione può aumentare o diminuire, lo scopo dell’investimento consiste nel tenere i titoli azionari fino a che il loro valore sia superiore a quello che avevano al momento dell’acquisto. Tale evento si può realizzare in un singolo giorno, ma anche in settimane, mesi o anni.

Chi tiene i titoli per un certo periodo di tempo, a volte anche solo 3-4 mesi, può maturare i cosiddetti dividendi, una cifra fissa che viene versata per ogni singola azione posseduta. Il rischio di perdere parte del capitale è reale, perché se i titoli che si possiedono non aumentano mai la loro quotazione saremo costretti a rivenderli in perdita, sacrificando quindi parte dei soldi investiti inizialmente.

Per guadagnare con questo metodo è in genere necessario investire ampie cifre di denaro, anche perché spesso le fluttuazioni del valore delle azioni sono minime, di solito inferiori al 10%. Inoltre alcune azioni hanno un valore nominale altissimo, anche più di 1.000 euro per un singolo titolo azionario.

Investire nel trading con le opzioni binarie

Gli investimenti nel trading azionario con le opzioni binarie sono di tutt’altro tipo, pur riferendosi al prodotto sottostante medesimo, ossia i titoli azionari. In questo caso non si acquista il titolo, ma si specula sulla variazione della sua quotazione. Se la previsione viene effettuata in modo corretto si può arrivare a guadagnare anche l’80% di quanto investito., spesso in affari che durano solo pochi minuti.

Con gli stessi 100 euro di cui parlavamo prima si può guadagnare anche 80 euro. Conviene però ricordare che se non si effettua la previsione corretta si perde tutto il capitale, rimanendo a bocca asciutta.

Alcuni broker permettono di ottenere un rimborso sulle perdite, vicino al 10-15%. Questo tipo di investimento ha il vantaggio di poter essere effettuato anche con cifre minime, molti broker infatti non costringono i clienti a speculare con cifre minime elevate, spesso bastano anche solo 5-10 euro.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*