L’ascesa delle criptovalute: situazione attuale e prospettive per il futuro

ascesa delle criptovalute

Nell’ultimo anno le criptovalute hanno guadagnato una grande popolarità, complice l’esponenziale aumento del loro valore. Il Bitcoin, la criptomoneta più conosciuta e utilizzata al mondo, è infatti passato da una valutazione pari a 400 dollari nell’aprile del 2016 ai 17.549 dollari dell’11 dicembre 2017, stabilizzandosi ora sui 7.100 dollari, pari a 5.765 euro. Il valore di questa criptomoneta è dunque soggetto a forti oscillazioni poiché in circolazione ve n’è una quantità ridotta, soprattutto se paragonata a quella dell’euro, della sterlina o del dollaro, e importanti variazioni di mercato influenzano in maniera significativa il suo valore.

Tuttavia, le criptovalute sono in rapida ascesa: sempre più persone decidono di credere nel Bitcoin, considerata la moneta del futuro. Numerosi negozi fisici e servizi online hanno infatti deciso di supportare le transazioni con criptovalute, favorendo dunque la diffusione della moneta virtuale. In Italia si possono trovare diversi esercenti che accettano il Bitcoin, dalla Lombardia alla Sicilia. Anche su Internet questa forma di pagamento sta prendendo piede, e siti come Expedia e OpenVPN si stanno progressivamente aprendo a questa nuova criptovaluta. Ma la strada verso la diffusione globale è ancora lunga e ricca di insidie, soprattutto se consideriamo il grande scetticismo da parte delle banche e dei cittadini meno avvezzi alla tecnologia.

situazione attuale e prospettive

L’idea di possedere una moneta virtuale, non tangibile, genera infatti numerose perplessità, ma non per questo il Bitcoin sembra essere destinato a fermarsi. Sempre più persone decidono infatti di convertire parte del loro denaro in criptovalute, servendosi di appositi servizi. A tal proposito, sul web si possono trovare i cosiddetti exchange, che permettono di acquistare Bitcoin e altre monete digitali pagando in euro o in dollari. Il più popolare è senza ombra di dubbio Coinbase, fondato nel giugno del 2012 in California e tuttora operante a pieno regime.

Dal 2012 ad oggi sono stati scambiati oltre 50 miliardi di dollari in valuta digitale sulla piattaforma, che ha servito con successo più di 10 milioni di clienti. Il sito permette di acquistare le criptovalute Bitcoin, Ethereum, Litecoin e Bitcoin Cash utilizzando la carta di credito, di debito, la prepagata o, in alternativa, collegando il conto corrente. Le transazioni sono sicure e veloci, al fine di garantire un ottimo servizio ai clienti. La valuta digitale ricevuta in cambio va conservata in un apposito portafoglio elettronico, chiamato Wallet, che adotta meccanismi di protezione avanzati, al fine di proteggere le monete da eventuali attacchi informatici.

Anche l’exchange Binance è molto popolare e utilizzato in tutto il mondo, complice un’interfaccia semplice e lineare che permette all’utente di navigare sul sito senza problemi. Binance supporta inoltre molte più criptovalute rispetto a Coinbase, tra cui il Ripple, il Neo, il Monero, il Dash Coin, l’Ethereum Classic e anche lo ZCash per un totale di oltre 200 monete disponibili su questo exchange. Da non dimenticare infine The Rock Trading, sito di exchange molto popolare in Italia. Il suo funzionamento è piuttosto semplice: basta infatti indicare la quantità di Bitcoin desiderati e confermare l’operazione, utilizzando i fondi caricati in precedenza sulla piattaforma tramite bonifico bancario.

Numerosi analisti di fama mondiale sono convinti che, nel prossimo futuro, Bitcoin diverrà sempre più popolare, tanto da affiancarsi stabilmente all’euro e al dollaro. Tuttavia, le incognite sono numerose, perciò non ci resta che seguire da vicino gli sviluppi di questa nuova e promettente tecnologia di pagamento.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*